Una bellissima Maria De Filippi a Pavia

Il 5 gennaio ho creato questo blog, non c’è un motivo preciso per cui l’ho fatto, potrebbero essere tanti, di sicuro è stato fatto con passione, per passione, su passioni!

Grazie anche a facebook si interagisce e si parla! Il raccontino sulla carriera di Maria De Filippi ha permesso a molti di tirar fuori qualcosa: c’è chi ha detto semplicemente che adora i suoi programmi e chi invece che non li sopporta.

Poi ci sono i pavesi che hanno detto tanto. E li ringazio! Ovviamente tutti sapevano che Maria De Filippi era di Pavia, pochi però erano a conoscenza dei vari aneddoti da voi raccontati! Così ho deciso di raggrupparli e di pubblicarli unitamente ad una bellissima fotografia fatta scattare da mia cugina Nelly, che mi ha dato l’ok per pubblicarla!

Ed eccola qui: era il 1995 quando mia cugina l’ha “paparazzata” mentre mangiava una pizza in Piazza Vittoria, dalla foto si può facilmente intuire che si trovava nel dehor di Marechiaro! Io vedo una Maria davvero bellissima! Sul tavolo un cellulare anni ’90, deve essere un Nokia Cityman brandizzato Sip o Omnitel, una banconota da 10 mila lire e delle sigarette, delle Merit! Notare anche il chiosco dei fiori sullo sfondo ed alcuni “Ciao”, i famosi motorini della Piaggio, in una piazza Vittoria ancora aperta al traffico!

Mia cugina si è poi fatta fare un autografo su una distinta di versamento, l’unico foglio che aveva a disposizione, e ricorda di aver chiacchierato una buona mezz’oretta trovando in Maria una donna molto umile e disponibile.

Al via con qualche aneddoto: chi dice che al Liceo ed all’Università la chiamavano “Tata” e chi aggiunge che abitava in zona Ticinello e che ha una casa in Oltrepò. Ecco che altri hanno precisato che torna spesso a Mornico Losana (PV) col marito.



Qualcuno ha detto che ha fatto le medie “alla Leonardo” e che la mamma abitava in via Villa Glori mentre il fratello a Roma, poi ancora che faceva colazione al Bar Bordoni e che giocava a tennis alla Motonautica e chi dice che il primo fidanzato si chiamava Paolo Marconi. Qualcuno si ricorda che giocava a calcio coi ragazzi, chi dice che dopo la messa andava alla Pasticceria Silvani in Corso Garibaldi, chi poi riporta che non è stata presa in banca al contrario del fratello (qualcuno azzarda alla Cassa Rurale di Binasco!).

Qualcuno ha pure detto che Max Pezzali, i cui genitori erano noti fiorai di Pavia, le consegnava i fiori da parte di Costanzo!

Che dire?! Grazie a tutti per questi raccontini sulla grandissima Maria De Filippi, anch’essa, come noi, parte della bella Pavia!

Pietro Alongi

In foto: Maria De Filippi in una foto originale di mia cugina Nelly

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Annalaura ha detto:

    Conosci con precisione l’indirizzo di casa sua?

  2. ivana ha detto:

    Bra
    vo Pietro se hai altre informazioni di Maria, curiosità magari della sua gioventù faccelo sapere ,Grazie

  1. 30 Settembre 2017

    […] volete leggere altri articoli su Pavia: Mino Milani e la Pavia senza memoria, Una bellissima Maria De Filippi a Pavia e Il Vescovo Corrado: belle parole, per […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *